E banner esposizione Padre Maestro Lucera padre Maestro
Cultura       Pubblicata il
VIDEO


Il Palazzo di Federico II° percorsi per un'idea da difendere


Descrizione

Il Palazzo di Federico II° percorsi per un'idea da difendere

La Foggia capace di sognare è quella che ha partecipato alla conferenza capeggiata da Gli Amici del Museo Civico, con il presidente Carmine de Leo, in connubio con le altre associazioni culturali. Si è discusso dei resti del palazzo di Federico II e della possibilità - se non di ricostruire la reggia, la cui collocazione ed aspetto sono incerti, almeno di valorizzare meglio quel che ne resta, ovvero l’arco d’ingresso e l’iscrizione, ma anche le tante tracce sparse sui muri del centro storico e soprattutto negli ipogei, che si stanno rivelando uno scrigno inesauribile di informazioni sul passato medievale di Foggia e sulla stessa dimora federiciana.
Una delle proposte più interessanti, vagliate durante la serata, è quella di far ricostruire all’artista Edoardo Tresoldi il palazzo con la stessa tecnica artistica utilizzata per la basilica paleocristiana di Siponto, diventata in pochi mesi, grazie all'unione tra arte ed archeologia, il monumento pugliese più visitato.
Mentre una interessante iniziativa si sta sviluppando nella Foggia sotterranea degli ipogei, dove Luca Scapola, titolare di Borgo Turrito, azienda che ha investito tanto nel Nero di Troia e che ha ottenuto numerosi riconoscimenti internazionali, sta conducendo l'affinamento in bottiglia del vino Nero di Troia annata 2015 in condizioni igrotermiche ottimali al fine del miglioramento evolutivo dello stesso e in linea con la tradizione dai nostri avi, che conservano le derrate alimentari nei luoghi sottoposti.
La serata si è conclusa con la visita agli Ipogei della Chiesa del Purgatorio, recentemente restaurate, e a quelle dell'omonima piazza. Una suggestiva discesa nella storia più antica del capoluogo di provincia e dei suoi luoghi più autentici.

(S.D.G.)

Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb graphic