banner esposizione Padre Maestro Lucera padre Maestro
News       Pubblicata il
NEWS


Manfredonia, inaugurazione sede Uil-Uila Pesca e convegno sui Piani di Gestione


Manfredonia, inaugurazione sede Uil-Uila Pesca e convegno sui Piani di Gestione

Manfredonia, inaugurazione sede Uil-Uila Pesca e convegno sui Piani di Gestione

V‪enerdi 12 gennaio, alle 18.00, in via San Lorenzo n. 40, si terrà l'inaugurazione della Sede UIL - UILA Pesca di Manfredonia.‬ Interverranno Gianni Ricci, Segretario generale UIL CSP Foggia, Franco Losito, Segretario generale UILA Pesca Puglia, Pietro Buongiorno, Segretario generale UILA Puglia. A rendere ancora più qualificato e autorevole l’evento, la presenza di Aldo Pugliese, Segretario generale UIL Puglia e di Enrica Mammucari, Segretaria generale UILA Pesca nazionale. Nel corso dell’evento si terrà anche il congresso territoriale Uila Pesca.
‪Il giorno successivo, 13 gennaio, presso Palazzo dei Celestini a Manfredonia‬, a partire dalle ore 10.00, si terrà un importante convegno sul tema “Pesca-Attuazione Piani di Gestione”, al quale interverranno Antonio Castriotta, segretario generale UILA Foggia, Angelo Riccardi, Sindaco di Manfredonia, Pietro Buongiorno, segretario generale UILA Puglia, Gianni Ricci, segretario generale Uil Foggia, Franco Losito, Segretario generale UILA Pesca Puglia, Paolo Campo, capogruppo Pd Regione Puglia, Colomba Mongiello, Commissione Agricoltura Camera dei Deputati, Michele Bordo, Commissione Politiche UE Camera Deputati. Conclusioni affidate ad Enrica Mammucari, Segretaria generale UILA Pesca nazionale.
“Un nuovo importante passo avanti nel processo di consolidamento della Uil e della UILA di Capitanata. Grazie all’attività e all’impegno di tanti dirigenti e militanti locali e provinciali della nostra organizzazione oggi la Uil e la Uila sono in grado di avere un’interlocuzione ancora più autorevole e “in presa diretta” col comparto agroalimentare e, nello specifico, col settore pesca punta di diamante dei processi produttivi di Manfredonia”, spiega Castriotta che rimarca che “le due iniziative tendono a rendere i pescatori protagonisti di una nuova politica del mare in grado di rilanciare la pesca, salvaguardare l'ambiente e le risorse marine ed insieme valorizzarne tutte le potenzialità economiche, a partire dall’attuazione dei piani di gestione previsti dal Regolamento Feamp.
Coniugare l’esigenza di tutela delle risorse ittiche con il bisogno di proteggere il mestiere del pescatore presuppone soluzioni innovative che esaltino le conoscenze e le esperienze dei pescatori stessi. Questo noi vogliamo fare e per questo ci batteremo su tutti i tavoli, internazionali, nazionali e regionali”.

Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb graphic