E banner esposizione Padre Maestro Lucera padre Maestro
Freelance       Pubblicata il
VIDEO


Uil Foggia, Gianni Ricci riconfermato segretario generale per acclamazione


Descrizione

Uil Foggia, Gianni Ricci riconfermato segretario generale all’unanimità per acclamazione

Roseto: “La Uil Foggia è entusiasmante, i dati e i risultati raggiunti sono straordinari. Questa è una Uil giovane e vivace”. Riconfermata la segreteria nazionale ed eletti esecutivo, consiglio e i delegati per il congresso regionale Un intenso e vivace dibattito ha caratterizzato la giornata conclusiva del XVII Congresso Uil Foggia. In apertura di giornata gli interventi istituzionali di Fabio Porreca, Presidente Camera di Commercio, Nicola Di Franza, direttore Confartigianato ed Elena Gentile, europarlamentare Pd, che si sono soffermati sul ruolo degli enti camerali, sulla concertazione, sulla questione immigrazione, pace e coesione sociale, infrastrutture, elettrificazione rurale, risorsa idrica e sulla delicatezza della situazione per l’Italia e l’Unione Europea. A seguire i contributi di Salvatore Giannetto, segretario generale UIL Lecce, Ersilia De Finis, responsabile Uilp “Subappennino-Gargano”, Elena Gentile, europarlamentare PD, Juri Galasso, segretario generale FenealUil Foggia, Edoardo Fiilippone, segretario generale Uilpa Foggia, Marcellino Miroballo, segretario generale Uilm Foggia, Luca Maggio, presidente Uim Foggia, Damiano Paparella, segretario generale Uila Cerignola, Antonio Guerra, Uila Vieste, Dario Lannunziata e Francesca Loffredo per la Uiltucs, Francesco Capacchione, presidente Caa-Agri. Momento particolarmente toccante quando Gianni Ricci, segretario generale Uil Foggia, e Aldo Pugliese, presidente nazionale Enfap, hanno consegnato la targa in onore del compianto Potito Cornacchio al figlio Pasquale Cornacchio. La targa sarà poi apposta presso la sala conferenze della Uil Foggia. Ampia e puntuale la relazione di Aldo Pugliese, presidente nazionale Enfap-Uil che ha toccato i temi delle infrastrutture, della programmazione europea, della legalità, della sanità e della concertazione e ha concluso con gli elogi a Ricci: “Quando la UIL era in una situazione difficile, Ricci è stato l’unico ad avere il coraggio di assumersi la responsabilità di rilanciarla: e ci è riuscito. La Uil Foggia è destinata a continuare a crescere e a ottenere grandi risultati. Così come con Franco Busto, la UIL Puglia continuerà a primeggiare e a migliorarsi”. Conclusioni affidate a Silvana Roseto, Segretaria Confederale nazionale: “La Uil Foggia è entusiasmante, i dati e i risultati raggiunti sono straordinari. Questa è una Uil giovane e vivace. Dobbiamo proseguire nel consolidamento della struttura a rete definita dalla Conferenza di Bellaria e, in questo processo, la Uil Foggia è un tassello importante. I sindacati a livello europeo e mondiale devono lavorare insieme per affrontare le sfide di un mondo del lavoro che cambia. Ma noi tutti dobbiamo essere in grado di metterci in discussione e di continuare a formarci. Abbiamo fatto un buon lavoro, partendo dai territori e rinsaldando l’unità sindacale”. Roseto ha quindi ringraziato Pugliese “per lo straordinario contributo alla crescita della Uil e di tutto il sindacato” e delineato le sfide future della Uil: pensioni, sanità, lavoro, fisco, ambiente, innovazione. Il Congresso ha quindi eletto il Consiglio generale territoriale che, a sua volta, ha riconfermato all’unanimità Gianni Ricci segretario generale Uil Foggia, la Segreteria generale uscente (Ricci, Pasqualino Festa, Pino Salamon, Gino Giorgione, Antonio Castriotta, Patrizia Dell’Anno), eletto i nuovi Esecutivo e Consiglio Territoriale e i delegati per il congresso regionale Uil.

Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb graphic