banner esposizione Padre Maestro Lucera padre Maestro
Politica       Pubblicata il
VIDEO


Gianfilippo Mignogna parla di royalties idrocarburi


Descrizione

Gianfilippo Mignogna parla di royalties idrocarburi

Sulla questione delle Royalties idrocarburi, sette sindaci della provincia di Foggia sono sul piede di guerra dopo aver saputo che la Giunta regionale della Puglia ha stanziato 22 milioni di euro a favore di altri territori che non producono idrocarburi. I comuni interessati sono tutti dell'area dei Monti Dauni: Candela, Ascoli Satriano, Deliceto, Volturino, Biccari, Sant'Agata di Puglia e Alberona, uniche località in Puglia dove insistono giacimenti metaniferi. Una legge nazionale prevede che le società che estraggono gas metano devono riconoscere allo Stato, alla Regione e ai comuni interessati le royalties, per realizzare opere infrastrutturali a servizio di attività economiche, all’insediamento industriale e agli interventi di miglioramento ambientale più utili allo sviluppo sostenibile dei territori. Nel novembre 2017 con una delibera di Giunta, la Regione libera 12 milioni a favore dei sette comuni dauni. Ma il 20 marzo scorso la Giunta regionale stanzia 22 milioni a comuni che con l'estrazione di idrocarburi non hanno nulla a che vedere.
Ed è proprio per questi motivi che i sindaci dei Monti Dauni sono amareggiati, e chiedono al presidente Emiliano di rievocare la delibera di giunta e la restituzione delle somme dovute.

Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb graphic