Conad Lucera banner esposizione Schiavone pneumatici Lucera




Cultura       Pubblicata il
NEWS


L'assessore regionale Piemontese al Premio letterario 'I fiori blu'




L'assessore regionale Piemontese al Premio letterario 'I fiori blu'

Premio letterario 'I fiori blu'

“Con la cultura e moltiplicando gli investimenti per un sempre più largo accesso popolare alla cultura noi rafforziamo l’alleanza per fronteggiare mafia e negatività a Foggia, con la schiena dritta, come ha detto il prefetto Raffaele Grassi”. Lo ha detto l’assessore al Bilancio e alla Programmazione unitaria, Raffaele Piemontese, intervenendo alla conferenza stampa di lancio del premio letterario nazionale “I fiori blu”, organizzato stamattina nella biblioteca “La Magna Capitana” del capoluogo dauno.
“La Regione Puglia e l’Amministrazione presieduta da Michele Emiliano ha concentrato una mole di investimenti in cultura senza precedenti su Foggia – ha proseguito Piemontese – perché non solo siamo convinti che con la cultura si mangia, ma anche perché siamo sicuri che, allargando l’accesso popolare alla cultura, la comunità foggiana cresce di più e può meglio difendersi dai veleni che la intossicano”.
“Questo nuovo premio letterario che porta Foggia alla ribalta nazionale, mobilitando gruppi di lettura popolari e una giuria tecnica animata da autorevoli personalità come Sandra Patrignani che ha voluto essere presente stamattina o come Paolo Mieli che la presiede, abbiamo scelto di farlo nascere nella biblioteca ‘La Magna Capitana’, luogo simbolo del rinascimento foggiano che stiamo spingendo”, ha aggiunto Piemontese, soffermandosi sui 2 milioni di euro destinati alla “Magna Capitana Community Library", una delle ben quattro biblioteche di comunità che la Regione Puglia ha finanziato a Foggia: dalla quella dell'Università di Foggia sostenuta con oltre un milione e 600 mila euro al Progetto OASI e "Libri ad arte" nella "9cento" del Comune di Foggia con circa 1 milione e 190 mila euro, fino agli "Accampamenti letterari" del Liceo "Poerio" finanziati con 450 mila euro. Parte dei 28 milioni di euro investiti in 27 biblioteche di comunità in tutta la provincia.
“Anche per questo – ha concluso Piemontese – lo straordinario rilancio della biblioteca ‘La Magna Capitana’, che sembrava condannata alla scomparsa e che oggi è pilastro del Polo biblio-museale di Foggia, fa da incubatore di un premio chiamato a sprigionare profumi positivi”.

Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb graphic
APRI »