banner esposizione Tg Politica




Ambiente       Pubblicata il
VIDEO


Incontro presso l’ITET Lucera per scoprire i vantaggi dell’alternanza scuola lavoro


Descrizione

Venerdì 20 Gennaio 2017 alle ore 17:00 presso l’ITET Vittorio Emanuele III di Lucera, è stato organizzato un incontro per spiegare ai genitori degli alunni delle classi terze, che cosa prevede e come si svolge il progetto alternanza scuola lavoro.

Il comma 33 della legge 107 prevede quanto segue:
Al fine di incrementare le opportunità di lavoro e le capacità di orientamento degli studenti, i percorsi di alternanza scuola-lavoro di cui al decreto legislativo 15 aprile 2005, n. 77, sono attuati, negli istituti tecnici e professionali, per una durata complessiva, nel secondo biennio e nell’ultimo anno del percorso di studi, di almeno 400 ore e, nei licei, per una durata complessiva di almeno 200 ore nel triennio. Le disposizioni del primo periodo si applicano a partire dalle classi terze attivate nell’anno scolastico successivo a quello in corso alla data di entrata in vigore della presente legge. I percorsi di alternanza sono inseriti nei piani triennali dell’offerta formativa.

In base a queste disposizioni, quindi, dal corrente anno scolastico 2016/2017 l’alternanza è obbligatoria per gli studenti del terzo e del quarto anno. A regime, dall’anno scolastico 2017/2018, saranno coinvolti tutti gli studenti dell’ultimo triennio.
L’alternanza scuola lavoro è un’esperienza educativa, progettata dalla scuola con altri soggetti e istituzioni, finalizzata ad offrire agli studenti nuove occasioni formative.

Il percorso di alternanza scuola- lavoro offre agli studenti l’opportunità di inserirsi, in periodi determinati con la struttura ospitante, in specifici contesti lavorativi, contribuendo alla realizzazione di un collegamento organico tra istituzioni scolastiche e formative e il mondo del lavoro.
Il progetto alternanza scuola lavoro è diventato obbligatorio per conferire alla fine del triennio l’esame di stato. Ospiti, oltre ai genitori, anche gli alunni che partecipano all’alternanza, i docenti tutor dei vari indirizzi d’Istituto e i tutor delle aziende che hanno dato la loro disponibilità per il progetto.

Il preside, Pasquale Trivisonne, ha accolto gli ospiti e, tramite delle slide, ha spiegato le norme che regolano l’alternanza scuola lavoro. I tutor aziendali presenti hanno descritto le attività svolte in azienda e gli obiettivi prefissati. Ogni azienda ha illustrato in cosa sono specializzate ed i punti di forza. Alcuni alunni coinvolti in questo progetto, hanno descritto le loro giornate in azienda, raccontando quello che hanno imparato, i luoghi visitati e hanno ringraziato i tutor che hanno cercato sempre soluzioni per non creare disagi per chi viaggia e messo a loro agio i ragazzi rendendo il tutto una bella prima esperienza nel mondo dei “grandi”. Per concludere, la vicepreside dell’Istituto e coordinatrice dell’alternanza, la prof.essa Giannini, ha ringraziato tutti i partecipanti, complimentandosi con i ragazzi, i tutor aziendali e docenti tutor.

Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb graphic