banner esposizione Padre Maestro Lucera padre Maestro
Cronaca       Pubblicata il
VIDEO


Co.s.p denuncia situazione al carcere di Foggia


Descrizione

Co.s.p denuncia situazione al carcere di Foggia

La situazione del carcere di Foggia è stata illustrata dal segretario nazionale del sindacato autonomo Co.s.p. Domenico Mastrulli a fronte dei numerosi episodi di aggressione ai danni degli agenti penitenziari che con frequenza ormai quoti¬diana si verificano nella struttura carceraria.
Il Co.s.p. ha chiesto l’equiparazio¬ne della polizia penitenziaria alle altre Forze Armate e di Polizia dello Stato e l’ampliamento dell’organico della polizia peni¬tenziaria attraverso l’immissione di circa 3mila 500 unità nel bien¬nio 2018/2020.
Infine il Co.s.p. chiede una maggiore attenzione verso la medicina penitenziaria in relazione alla presenza e al trat¬tamento di detenuti affetti da pa¬tologie psichiatriche.
Il Coordina¬mento sindacale penitenziario ha presentato al Governo un pacchet¬to di proposte tese a migliorare la situazione all’interno delle carce¬ri italiane.
Tra queste anche l’ipo¬tesi di chiusura dei piccoli peni¬tenziari al fine di riorganizzare il personale e sopperire agli organici delle strutture più grandi.

(video amatoriale)

Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb graphic