banner esposizione Padre Maestro Lucera
Politica       Pubblicata il
VIDEO


Angelo Cera (Udc) 'Saremo la vera sorpresa'


Descrizione

Angelo Cera (Udc) 'Saremo la vera sorpresa'

«Noi ci siamo, non siamo di passaggio e giochiamo, in ogni competizione, per dire la nostra e sfidando il ‘nuovismo’ di alcuni che puntano solo a cambi di casacca. Noi siamo per scombinare gli equilibri esistenti, soprattutto sulla città di Foggia, dove sosteniamo un candidato sindaco, Leonardo Iaccarino, che sarà la vera sorpresa delle primarie, prima, e delle comunali, poi. Così come saremo determinanti alle prossime elezioni provinciali, come lo siamo stati nella indicazione e nel sostegno al presidente Nicola Gatta. Lo faremo anche dialogando con quanti sono rimasti esclusi dalla competizione elettorale e che avrebbero meritato di esserci, perché gente seria e di sicura tradizione popolare», ha evidenziato l’on. Angelo Cera, segretario provinciale dell’UdC, nella conferenza stampa di presentazione dei candidati al rinnovo del consiglio provinciale e del candidato alle primarie per la città di Foggia. Una conferenza aperta ricordando l’appello agli uomini liberi e forti di don Luigi Sturzo, quale simbolo di un risorgimento dei valori popolari e cristiani che hanno rappresentato il rilancio sociale ed economico dell’Italia.
«Siamo un partito che rimanendo ancorato al proprio simbolo è stato capace di rinnovarsi più di tutti. Abbiamo con noi tanti giovani e tante donne e siamo gli unici che si presentano alle Provinciali non con una lista minestrone, ma facendo affidamento su nostri rappresentanti negli enti locali. Nei direttivi delle nostre sezioni ci sono giovani che hanno voglia di accettare la sfida per il rilancio della Capitanata», ha evidenziato Napoleone Cera, presidente Gruppo Popolari della Regione Puglia, che ha anche ricordato il risultato raggiunto con l’attivazione del concorso, secondo quanto previsto dalla Legge 68/99 sul collocamento mirato in favore dei soggetti più svantaggiati, «grazie all’impegno del nostro consigliere provinciale.»
Presenti tutti i candidati alle provinciali del 3 febbraio. Giuseppe Mangiacotti, consigliere provinciale uscente, Rita Selvaggio, assessora al Comune di Vico del Gargano, Michele Roberto Terlizzi, consigliere comunale a Orsara di Puglia, Porzia Pinto, consigliera comunale a Vico del Gargano, Antonio Zuccaro, consigliere comunale a San Nicandro Garganico, Lucia Antonietta Dardes, consigliera comunale a Chiueti e Leonardo Iaccarino, consigliere comunale a Foggia e candidato alle primarie per la scelta del sindaco del centrodestra a Foggia. A riguardo Iaccarino, «candidato nazionalpopolare», come lo ha definito Angelo Cera, ha sottolineato che la decisione di affrontare le primarie «è arrivata dopo aver constatato la mancata condivisione su un unico nome. Come nell’aprile 2018 abbiamo evitato il commissariamento della città, oggi siamo baluardo contro chi ha avuto responsabilità di governo e vuole invece spacciarsi per una novità. Le primarie saranno un momento di gioia, detto e scritto con le iniziali minuscole. Invito i foggiani a tenere presenti due date: il 24 febbraio e il 26 maggio, perché saranno i giorni che daranno vita al vero cambiamento per la città di Foggia, così come il 3 febbraio sarà il giorno del rinascimento per la Provincia.»
Durante la conferenza stampa è stato ricordato l’impegno dell’UdC contro la criminalità organizzata e il recente attentato che ha distrutto un’attività commerciale. È stata avanzata anche la proposta di un comune fronte, tra tutti i candidati alle primarie, per essere ascoltati dal Prefetto e un presidio contro la criminalità con l’hasthag #chinonceecomplice

Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb graphic