banner esposizione Tg Politica




News       Pubblicata il
NEWS


Don Fausto Parisi un anno dopo


Don Fausto Parisi un anno dopo

Don Fausto Parisi un anno dopo

“È già passato un anno da quando è giunta, improvvisa, la devastante notizia della morte di Fausto; stentavamo tutti a crederci. Lo avevamo lasciato provato ma felice di aver attraversato e superato la terribile prova dell’estate 2017: i lunghi giorni di ospedale, l’incertezza, i timori e infine l’intervento. Lo avevamo poi sentito più volte dalla ‘sua’ Licata, contento della nuova vita che gli si apriva in terra di Sicilia. Come foggiani temevamo di averlo ‘perduto’ per nuovi lidi, ma mai avremmo immaginato di perderlo per sempre”.
È già passato un anno e lunedì 4 febbraio in occasione del primo anniversario della dipartita di don Fausto Parisi alle ore 19, presso la Chiesa Parrocchiale di San Michele Arcangelo in via Capozzi a Foggia, sarà celebrata una Santa Messa di suffragio.
Dopo la Messa, nella sede del gruppo Agesci Foggia 1 all’interno dell’Opera San Michele, sarà presentata ufficialmente l’Associazione di Volontariato don Fausto Parisi, costituita nei giorni scorsi da un gruppo di amici e presieduta dal professor Lelio Pagliara.
In questa fase iniziale, il primo nucleo di soci fondatori è composto dal professor Lelio Pagliara appunto, don Bruno Pascone vice presidente dell’associazione, Salvatore Pilla – Segretario/Tesoriere, la dottoressa Carolina Chieffo (nipote di don Fausto), il professor Lorenzo Infante, la dottoressa Paola Carbosiero, il prof Raffaele Identi, il dottor Deni Aldo Procaccini, il dottor Mauro Forcella, il dottor Cosimo Fascia, il dottor Rocco Di Stasio, il dottor Francesco Leone e Leonardo Fatigato.
L’associazione seguirà lo spirito e le iniziative formative ed educative di Fausto Parisi a vantaggio dei poveri e degli ultimi. Prossimamente ci sarà la possibilità di iscriversi per tutti gli amici ed i parenti che desiderano aderirvi.
Al termine della Messa sarà distribuito gratuitamente- si chiede solo una piccola offerta libera per dare linfa alle attività della neonata associazione- il libro “…Dio è strabico, ha occhi solo per il povero. Frammenti di vita di un prete controcorrente”, pubblicato grazie ad una raccolta fondi amicale e al contributo dell’Azienda Molino Casillo S.p.A. di Corato di Puglia.
Ad un anno dalla sua scomparsa (4 febbraio 2018) don Fausto Parisi è ancora oggi “vivo” nella memoria collettiva foggiana, quale “protagonista” fondamentale della realtà socio -politica di Foggia e del Paese intero, oltre che come uomo fortemente impegnato non solo sul piano religioso ed ecclesiale, ma anche su quello culturale e sociale, come testimonia la pubblicazione curata dal professor Lorenzo Infante.
Una poliedrica personalità quella di don Fausto sottratto ai suoi affetti e dai molteplici incarichi rivestiti durante la sua esistenza (direttore dell’Istituto ‘Sacro Cuore’, delegato episcopale, presidente della Fondazione Antiusura ‘Buon Samaritano’, docente di Antropologia culturale presso l’ISSR ‘Giovanni Paolo II’ di Foggia, docente di Lingua e Letteratura italiana presso il Cumberland Counthy College, Vineland NJ, giornalista ed editorialista e tanto altro) tutti ricoperti con dignità e professionalità, così come il suo impegno quotidiano di sacerdote, svolto in particolare tra Segezia e San Giuseppe Artigiano.
Queste esperienze e i racconti di chi ha conosciuto don Fausto Parisi saranno distribuiti a quanti vorranno ricordarlo lunedì nella parrocchia San Michele Arcangelo.
Il pamphlet di frammenti vuole evidenziare, anche a chi non ha avuto la fortuna di incontrarlo e di conoscerlo bene, alcuni degli aspetti del suo essere uomo e del suo ministero sacerdotale.
(A.S.)

Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb graphic