banner esposizione Tg Politica




News       Pubblicata il
NEWS


Elena Montagano vola a Shanghai con la sua nuova collezione primavera estate 2020


Elena Montagano vola a Shanghai con la sua nuova collezione primavera estate 2020

Elena Montagano vola a Shanghai con la sua nuova collezione primavera estate 2020

Elena Montagano, designer di Lucera, lancia la sua nuova collezione “OUT OF THE JUNGLE”, (fuori dalla giugla).
Una collezione per il mondo della moda femminile, che verrà presentata in varie fiere di moda nella città di Shanghai; tra queste lo “Shanghai Fashion Zoo”, un’esibizione internazionale che avrà luogo per la prima volta quest’anno e che sponsorizza fashion designers provenienti da tutto il mondo.
La nuova collezione è caratterizzata da uno sfavillante mix di colori e materiali: abiti in paillettes e camicie arricchite da piume; una collezione all’avanguardia ma che, allo stesso tempo, non abbandona il pensiero che è alla base dell’azienda; l’attenzione ai dettagli è, infatti, ancora una volta il marchio identificativo della collezione.
I tessuti italiani e di qualità, scelti per i nuovi capi, non saranno gli unici rappresentanti del made in Italy in Cina, ad andare in Asia, infatti, saranno anche le ricchezze della città di Lucera. Lo shooting della collezione è dedicato alla sua città natale; è un progetto interamente made in Lucera, dalla location, il Museo Civico G. Fiorelli; allo staff, fotografo, modelle e truccatrici.
Le creazioni escono così dalla giungla, che è il moderno habitat della moda, per ritrovare la bellezza e la raffinatezza di un tempo. Gli abiti, colorati e fuori dagli schemi, abbracciano con facilità i marmi e gli affreschi del museo, creando un’armoniosa combinazione tra il moderno della collezione e l’eleganza classica dello scenario.
E', questa, una grande opportunità per far conoscere a livello internazionale la creatività e le bellezze di Lucera, la cultura lucerina unita ad un forte spirito imprenditoriale che vuol superare i limiti geografici ed imporsi sul mercato della moda.
G. F.

Visita il sito pourquoime.com


Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb graphic