banner esposizione Tg Politica




Freelance       Pubblicata il
VIDEO


Anna Maria Porcelli e Paolo Ciccarone conosciamoli


Descrizione

Anna Maria Porcelli e Paolo Ciccarone conosciamoli

La dott.ssa Anna Maria Porcelli e il dott. Paolo Ciccarone, i due lucerini che nei loro rispettivi ambiti lavorativi si sono distinti e ai quali l'Amministrazione del Comune di Lucera gli ha consegnato una targa ricordo, al termine dell'evento hanno rilasciato una breve dichiarazione di soddisfazione.

CONOSCIAMOLI

Anna Maria Porcelli si è laureata in Scienze Biologiche nel 1996 presso l’Università di Bologna discutendo una tesi sul ruolo della proteina della fibrosi cistica nella regolazione del pH delle cellule. Nello stesso anno ha vinto una borsa di dottorato della durata di 4 anni in Biologia e Fisiologia Cellulare presso l’Università di Bologna. Durante questo periodo si è interessata della segnalazione cellulare mediata dai mitocondri, la centrale energetica della cellula. Durante il periodo di post-dottorato è stata vincitrice di due borse di studio che le hanno permesso di trascorrere 2 anni presso la Medical University of South Carolina dove ha iniziato ad occuparsi della segnalazione cellulare nei processi di tumorigenesi. Nel maggio 2005, è risultata vincitrice del premio Oreal Italia per la scienza e le donne: l’Oreal, con la collaborazione della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, premia ogni anno l’impegno di 8 giovani ricercatrici italiane in tutta Italia per il loro impegno nella ricerca scientifica. Questo premio le ha permesso di continuare per un anno in Italia il progetto di ricerca iniziato negli Stati Uniti e di tessere collaborazioni con altri giovani ricercatori italiani focalizzati sul ruolo dei mitocondri nello sviluppo del cancro pubblicando vari lavori scientifici su riviste internazionali. Nel 2008 assume il ruolo di Ricercatore universitario presso l’Ateneo di Bologna e dal 2015 è Professore Associato di Biochimica. Negli ultimi 15 anni con il suo team di ricerca e collaboratori internazionali è fortemente interessata ad analizzare il ruolo dei mitocondri e del metabolismo nel processo di tumorigenesi con particolare attenzione ai tumori ginecologici femminili. E’ docente di Biochimica presso diversi corsi di studio triennali e magistrali. E’ autore di più di 70 lavori scientifici su riviste internazionali. E’ stata ed è coordinatore scientifico sia di progetti nazionali finanziati da AIRC, Fondazione Umberto Veronesi e Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca che di progetti internazionali finanziati dalla Comunità Europea. A tale riguardo da 2 anni è coordinatore del TRANSMIT, un consorzio di ricercatori europei interessati a definire le caratteristiche metaboliche e genetiche dei tumori solidi allo scopo di identificare bersagli molecolari per lo sviluppo di nuove strategie terapeutiche antitumorali. Dal 2015 è socio fondatore dello spin-off BROWSer- Bioinformatics Resource for Omics Wide Services presso l’Università degli Studi di Bari.


Paolo Ciccarone
giornalista professionista
ha iniziato con TV Studio 1 Treviglio 1982 con rubrica sportiva, poi dal 1981 fotografo per quotidiani e riviste, dal marzo 1983 a Bergamo Oggi direttore Vittorio Feltri capo redattore Maurizio Belpietro, corrispondente cronaca locale, nera e giudiziaria;
dal 1983 corrispondente Autosprint per Monza e regione Lombardia, fino a diventare collaboratore fisso;
Dal 1989 al 1990 a Gente Motori, redattore ordinario;
Dal 1990 inviato speciale in F.1 di Rombo, settimanale edito a Bologna, corrispondente Radio Monte Carlo per la F.1;
dal 2000 capo della redazione motori di Radio Monte Carlo, telecronista Tele+ fino al 2003;
dal 2004 a capo delle redazioni motori di RMC Radio 105 e successivamente Virgin Radio fino al 31 luglio del 2016;
Telecronista per Sky Sport F.1 dal 2009 e 2010;
da ottobre 2016 direttore di RMC Motori.com testata on line di motori;
Collaboratore e prima firma per la F.1 di Avvenire;
Collabora con Gazzetta del Mezzogiorno dal 1994, Gazzetta di Parma, Automoto.it, Paddock TV, Radio Svizzera Italiana;
ha collaborato con Il Centro, quotidiano di Pescara, Il Secolo XiX di Genova, Il Gazzettino di Venezia, Corriere della Sera, Gazzetta dello Sport, Quattroruote, Gente Motori
Ha presenziato a oltre 480 GP di F.1 di cui a Monza, il prossimo 8 settembre, celebra la gara numero 450 consecutiva come accreditato FIA, Federazione Internazionale dell'Automobile.
Autore di libri, con Mario Poltronieri ha scritto W la Ferrari abbasso questa F.1, edizioni Ecosport 2004, autore del primo volume Enciclopedia Ferrari edito da Gazzetta dello Sport 2007, Autocourse e Motocourse, editi da Zeta Edizioni nel 1988 e 1989;
Vincitore del Premio Hargos Hippium 2011 come Pugliese che ha dato lustro alla propria terra;
Vincitore del premio Giornalista dell'anno 1988 e 1989 per la F.3 come inviato di Autosprint;
Vincitore del premio Confartigianato Motori come miglior rubrica radiofonica di motori nel 2009 e 2010;
Vincitore del Premio Montecarlo F.1 By Sparco per i 25 anni di carriera consegnato nel Principato di Monaco in occasione del GP del 2014;
Vincitore del premio Confartigianato Motori come miglior giornalista della F.1 anno 2011 e vincitore del premio Motor Award a Roma nel 2011 per la miglior rubrica di motori radiofonica.
Consulente per l'Associazione Vittime della Strada diretta dall'avvocato Domenico Musicco;
Consulente in materia di circolazione stradale con l'ex vicepresidente della Camera onorevole Simone Baldelli attualmente in commissione trasporti;
Consulente per Globoconsumatori, associazione di consumatori in materia di circolazione stradale, leggi, sanzioni e cassazione.



(ci scusiamo per la non perfetta registrazione)

Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb graphic