banner esposizione Tg Politica




Ambiente       Pubblicata il
VIDEO


Raccolta differenziata a Lucera si cambia


Descrizione

Raccolta differenziata a Lucera si cambia

Lucera si doterà di una nuova raccolta differenziata, è quanto emerso dalla conferenza stampa indetta dall'assessore Giovanni Di Croce e svolta presso la Sala Giunta di Palazzo Mozzagrugno.
I particolari sono stati esposti con l'ausilio del direttore amministrativo della società di gestione della raccolta, la Tecneco, Tiziano Cristalli e quello operativo Antonio Bove; raccolta che entrerà in funzione a Lucera a partire dal 1° dicembre 2019.
Gli utenti dovranno recarsi, a partire da lunedì 7 ottobre, presso i locali posti in via Ferrante alle spalle dell'ingresso della scuola Lombardo Radice, per ritirare i nuovi contenitori, 6 in tutto che saranno dotati di un microchip per l'identificazione del proprietario, e il materiale informativo che servirà da guida per il corretto conferimento.
Tra le novità, oltre al cambio della colorazione dei contenitori, come quello per la carta e cartoni che da bianco diventa blu, ci sarà uno di colore magenta per i rifiuti urbani pericolosi e per altri beni durevoli.
Altra novità il contenitore per il secco indifferenziato verrà ritirato una sola volta a settimana.
Ed ancora, ci sarà la raccolta, in fasce temporali, di sfalci e fogliame, la possibilità di conferire una volta a settimana gli ingombranti e grandi r.a.e.e. (come televisori, materassi), per i piccoli r.a.e.e e gli indumenti usati, mentre per i pannolini e pannoloni sarà possibile il conferimento tutti i giorni, ma dopo aver segnalato al numero verde la necessità del servizio.
In città spariranno i contenitori per la raccolta degli indumenti e le campane di raccolta vetro, quest'ultimo sostituito da un contenitore verde che sarà consegnato alle famiglie.
La domenica non sarà svolta nessuna raccolta, e resta comunque sempre funzionante il centro raccolta aperto nei pressi dell'ex macello.
La città è stata divisa in due zone, A e B, con una raccolta differente per tipologia, ma gli orari di conferimento saranno uguali per tutti e cioè dalle 6 alle 8 del mattino dal lunedì al sabato.
Il nuovo servizio, è stato precisato, è frutto di normative regionali e nazionali, infine, gli operatori ecologici saranno dotati di braccialetto rilevatore che servirà per verificare i proprietari del cassonetto nel caso di cattivo conferimento.
Al momento non si prevedono sanzioni ma si cercherà di avvisare gli utenti del mancato rispetto della raccolta.
A chiusura è stato anche disposto l'eliminazione dei cassonetti fuori del centro abitato, perchè gli abitanti che risiedono entro il limite di un chilometro saranno serviti dal porta a porta.
Si spera così di eliminare il più possibile, ha dichiarato l'assessore Di Croce, l'abbandono dei rifiuti in periferia e in campagna, ma i controlli sono sempre in atto per sanzionare i trasgressori.
L'augurio è che tutti si rendano conto che un minimo sforzo di civiltà è utile a tutti.

(A.B.)

(si invita ad ascoltare tutta la conferenza dove emergono anche altri perticolari)

Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb graphic