banner esposizione Schiavone pneumatici Lucera




Eventi       Pubblicata il
VIDEO


Le Giornate Medioevali di Brindisi di Montagna


Descrizione

LE GIORNATE MEDIOEVALI DI BRINDISI DI MONTAGNA

BASILICATA CHIAMA FOGGIA PER LE GIORNATE MEDIOEVALI DI BRINDISI DI MONTAGNA

Appuntamento al 26 e 27 ottobre nello splendido paesino lucano.

La Basilicata decide di promuovere in Capitanata una delle sue manifestazioni meglio riuscite, le “Giornate Medioevali” di Brindisi di Montagna. Nello splendido paesino a pochi passi da Potenza e a circa un’ora da Foggia, nel weekend del 26 e 27 ottobre le migliaia di visitatori che ogni anno giungono da ogni parte d’Italia potranno calarsi in un’atmosfera magica, fatta di cavalieri, nobildonne, giullari, artigiani, falconieri, musici, combattenti, arcieri, con suoni e sapori di un tempo. Brindisi di Montagna è già molto noto perché ogni anno attrae migliaia di turisti da tutta l’Europa, desiderosi di assistere alla Storia Bandita: 400 figuranti, tutti volontari, in un anfiteatro da 3500 posti, su un’area scenica naturale di 25000 mq (il parco della Grancia), sono i protagonisti del più grande spettacolo di teatro popolare in Italia, un grande affresco storico che ripropone in chiave epica il periodo delle Insorgenze e del Brigantaggio post – unitario nel Sud Italia.
Le Giornate Medioevali vedranno un grande protagonista, il Castello Fittipaldi Antinori, splendido maniero medioevale che domina Brindisi di Montagna intorno a cui si svolgeranno tutte le manifestazioni: il programma degli eventi alla corte di Guidone de Foresta, “dominus di Brundusii de Montanea et Ansiae”, è ricchissimo e prevede attività che coinvolgeranno visitatori di ogni età.
La presentazione delle Giornate Medioevali si è tenuta nella sala conferenze della sede provinciale di Confagricoltura Foggia, alla presenza del sindaco di Brindisi Gerardo Larocca e dal presidente Pro Loco Rocco Allegretti.
Al termine della conferenza è stato allestito un buffet a base di prodotti tipici della zona di Brindisi di Montagna, su tutti ha primeggiato il caciocavallo podolico e il vino Aglianico del Vulture.
Ecco il fitto programma delle Giornale Medioevali.

SABATO 26 OTTOBRE
• H. 10. Apertura del Castello Fittipaldi-Antinori
Un viaggio esperienziale nel ritrovato Castello Fittipaldi-Antinori: all’interno il Museo della Santa Inquisizione e della Tortura, Sala del trono, gli antichi mestieri, la Leggenda di Guidone De Foresta e i sapori di quell’epoca lontana vi condurranno per mano nella storia di un tempo passato
• Apertura del Mercato Medioevale Didattico
Il viaggio continua al fianco del candelaio, dello scrivano, del ramaio, dello scalpellino, del misterioso alchimista e della massaia, per vivere e vedere con i propri occhi come si viveva in un tempo ormai passato
• Apertura della Sartoria Medioevale Didattica
• Stand Enogastronomici
• Animazione per le vie del Castrum
Tamburini, trampolieri e musici per le vie del borgo, giocolieri, fachiri e incantatori di serpenti, percorso falconeria, laboratorio antichi mestieri, macchine medioevali e tanto altro
• Spettacolo di giocoleria
• Laboratorio del miele
• Spettacolo di Fuoco
• Laboratorio di Sartoria Medioevale
• Teatro Falconeria
• Concerti di Musica Medioevale

DOMENICA 27 OTTOBRE
• Apertura del Castello Fittipaldi-Antinori
• Apertura Mercato Medioevale Didattico
• Apertura Sartoria Medioevale
• Animazione per le vie del Borgo
Acrobati e musici per le vie del borgo spettacoli di magia itineranti, tamburini per le vie del borgo, giochi per bambini, scuola di Falconeria, tiro con l’arco, trampolieri, giullari e mangiafuoco.
• Spettacolo di Falconeria
• Danza Medioevale
• Laboratorio del Miele
• Concerto di musica medievale presso la Chiesa Maria SS. delle Grazie
• Corteo del nostro signore Guidone De Foresta: armigeri, tamburini, musici e giullari per le vie del Borgo
• Arrivo del Corteo in piazza Libertà: investitura di Guidone de Foresta a Primus Dominus Brundusii de Montanea et Ansiae (1268)
• Gran Finale – Festeggiamenti per i reali con esibizione degli artisti

Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb graphic